Tastiere e inseritori

Prima di cominciare devo precisare alcune cose. Ciò che leggerete sarà a solo scopo informativo se deciderete di eseguire quello che è presente in questa guida sarà una vostra responsabilità, lo staff e tutto il forum di elettricista fai da te non si prenderà nessuna responsabilità di ciò che farete, in caso non vi sentiate sicuri domandate prima nel forum o chiamate una persona competente in questo settore.

Abbiamo visto in grosso modo alcuni componenti fondamentali di un impianto di allarme, ora è rimasto da vedere gli apparati che permetteranno l’ attivazione e la disattivazione del vostro impianto ovvero la tastiera e l’ inseritore.
Su un impianto si possono avere o uno o entrambi gli apparati in base alle necessità dell’ utente.
L’ inseritore può essere montato sia fuori che dentro un abitazione ed esso viene fornito con le “chiavi” da programmare, il tutto simile a questo:
Inseritore_bentel_security_pki3intl

Ogni tipo di inseritore ha delle caratteristiche diverse come ad esempio la possibilità di inserire completamente l’ impianto di allarme o solo alcune zone lasciando le altre disattivate.

La tastiera è un componente più completo, esso infatti oltre inserire e disinserire il proprio impianto , può accedere a varie impostazioni da programmare (varia da modello a modello). Inoltre sul suo schermo lcd è possibile consultare le varie zone.
A differenza dell’ inseritore la tastiera può essere montata solo dentro e non all’ esterno onde evitare che qualcuno possa visualizzare informazioni dell’ impianto di allarme.
Un esempio di tastiera:
tastiera-di-comando-bentel-security-classika-lcd-per-centrali-allarme_3468_big

Come sempre le vostre domande sono ben accette ^_^

I commenti sono chiusi.